Collina di Filopappo ad Atene

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info utili:

alcune informazioni pratiche utili a visitare Atene

Leggi »

News

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti

 

Collina di Filopappo ad Atene


In qualsiasi stagione scegliate di visitare questa collina, rimarrete soddisfatti per la magnifica vista sul Partenone e sugli spendidi monumenti dell’Acropoli. La passeggiata sulla collina ha tutti gli ingredienti per una esperienza interessante in un luogo ricco di verde. Vi si trovano la “Prigione di Socrate”, i “Sepolcri di Cimone”  e soprattutto il monumento di Filopappo che fu costruito dagli Ateniesi nel II sec. a.C. in onore del benefattore, sovrano della Siria, Gaio Giulio Antioco, conosciuto anche con il nome di Filopappo. Tale nome, con una traduzione piuttosto libera, significa “l’amato nipote di suo nonno”. Suo nonno era l’ultimo re di Commagene, Antico IV.
Il monumento è alto 12 metri ed è ornato da raffigurazioni a rilievo dello stesso e della sua famiglia.
Non distante si trova la Pnice, la tribuna del retore, di fronte alla rocca dell’Acropoli. In questa piazza di forma semicircolare, dal VI sec. a.C. i cittadini di Atene si riunivano per ascoltare i famosi oratori che parlavano dalla tribuna in pietra collocata al centro per esercitare i loro doveri democratici. Si dice che la Pnice potesse ospitare fino a 10.000 persone. Poco più distante si trova la collina delle Ninfe con l’omonimo santuario e dove oggi si trova l’Osservatorio Astronomico Nazionale.

Acropolis from Filopappou

 

*******************************

Cosa vedere ad Atene

 

Acropoli

Teatro antico di Dioniso

Odeion di Erode Attico

Agorà antica

Agorà romana

Plaka

Monastiraki

Piazza Syntagmatos e Giardino Nazionale

Museo Benaki

Museo Archeologico Nazionale

Tempio di Zeus Olimpio e Arco di Adriano

Museo degli strumenti popolari greci

Cimitero del Keramikòs

Collina di Filopappo

Quartiere di Kolonaki

Stadio Panatenaico

Colle del Licabetto

Museo d’arte cicladica e dell’antica Grecia

Mercati generali